FIT BOXE

Con differenti denominazioni, le attività sportive che mixano l’aerobica con le arti marziali e gli sport da combattimento sono attualmente le più richieste in tutto il mondo e le previsioni di crescita prevedono un’esplosione ancora maggiore. Un caso addirittura clamoroso è rappresentato senza dubbio da una di queste discipline che, fatto unico nella storia dello sport, è nata in occidente e si è diffusa in oriente, facendo registrare il più alto tasso di crescita mai registrato nel fitness: si tratta della FITBOXE.Nei più importanti centri fitness e palestre sull’intero territorio nazionale è letteralmente scoppiata una vera e propria moda.
I motivi del successo
Si tratta di una tecnica che si può definire al contempo: esplosiva, divertente, addirittura liberatoria. Il segreto del suo successo consiste nell’intreccio di tre elementi fondamentali: l’aerobica, le arti marziali e gli innovativi sacchi a base mobile. Calci, pugni, ginocchiate, gomitate in un coinvolgente crescendo musicale che trasforma le tecniche di combattimento in una danza sfrenata. Questa è la FITBOXE: una disciplina, quindi, che non è solo giocosa e coinvolgente, ma che consente di scaricare in maniera positiva l’aggressività accumulata nella vita di tutti i giorni. Il risultato è un mix di benessere e piacere che ci permette di essere in forma imparando, perché no, a difendersi.
La FITBOXE, o “aerobica boxata”, è un utile metodo per curare il fisico e una valida opportunità per imparare le tecniche delle arti marziali in un clima di totale spensieratezza. Lo scopo della disciplina non è quello di colpire e di neutralizzare l’avversario: calci e pugni, infatti, si arrestano sul sacco. L’obiettivo della FITBOXE, sport praticabile ad ogni età, è proprio quello di migliorare la forma fisica attraverso un allenamento aerobico la cui durata può oscillare dai 30 ai 60 minuti (una durata inferiore non permette l’espletamento completo delle fasi di una seduta, mentre una durata superiore rischia di diventare troppo pesante).
Perché sceglierla?
Perché soddisfa i bisogni di chi vuole praticare l’attività fisica: aiuta a dimagrire, previene disturbi cardiocircolatori, rassoda e modella il corpo, rilassa, scaricando le tensioni, è divertente e consente un buon apprendimento, lezione dopo lezione.
Per dimagrire
Si ottiene il calo ponderale, oltre che per una riduzione dell’apporto calorico dietetico, anche per un maggior utilizzo dei grassi endogeni. I grassi vengono bruciati se si fa moto ed in maniera particolare: lo sforzo deve essere moderatamente intenso e deve durare almeno 45 minuti. Più dura nel tempo e più calorie si consumano.
Se troppo intenso la combustione dei grassi è modesta e corrisponde a quella che si ottiene con una semplice passeggiata. In una lezione di FITBOXE si possono bruciare dalle 300 alle 500 calorie (a seconda del ritmo e dell’individuo).
Come metodi di prevenzione
La prevenzione delle malattie cardiocircolatorie si ottiene attraverso il mantenersi in forma; è la seconda motivazione che spinge le persone a frequentare una palestra o un centro fitness. Ma l’attività fisica deve essere di un certo tipo. Intensità: lo sforzo deve essere di tipo aerobico come per il dimagrimento. Durata: 15-20′ di continuo (quindi meno che per il dimagrimento). Frequenza: 2-4 volte la settimana (come per il dimagrimento). La FITBOXEè strutturata in modo da rispondere a questa esigenza salutista degli utenti delle palestre.
Per rassodare il corpo
La seconda fase della FITBOXE (in genere a terra) è la fase del potenziamento muscolare dedicata al rassodamento del corpo e quindi al modellamento della silhouette.
Come metodo di rilassamento
Il colpire con forza e vigore un sacco morbido è un’attività che allevia le tensioni quotidiane. Non solo, ma a fine lezione si inserisce ogni mese una nuova tecnica di rilassamento (dal training autogeno allo yoga, dal rebirthing al thai chi chuan, al massaggio tailandese). Sono molti i soggetti che ne traggono beneficio e ancora maggiori quelli che rimangono entusiasti di una simile programmazione.
Per divertirsi
Nella FITBOXE il divertimento è assicurato. Primo perché le lezioni sono eterogenee: i partecipanti sono generalmente equamente divisi fra uomini e donne (gli uomini non si sentono in imbarazzo, come invece avviene nei corsi di aerobica). Secondo, perché le lezioni sono ogni volta diverse, nuove e stimolanti, in quanto si usano grandi varietà di tecniche: calci, pugni, ginocchiate e gomitate “prese a prestito” da tutte le arti marziali.
Per apprendere
Se non c’è un apprendimento non c’è miglioramento; arriva la noia, la demotivazione e l’abbandono della palestra. Ma il repertorio tecnico delle varie arti marziali è vastissimo, per cui l’apprendimento continuo è assicurato.

liberati

FRANCO LIBERATI
F.I.K. e D.A. CONI FEDERAZIONE ITALIANA KICK-BOXING e DISCIPLINE ASSOCIATE

Nato a Roma
il 27/04/1961

Ha iniziato a praticare la
Kick – Boxing nel 1976.

E’ stato Campione Italiano di Full Contact
nel 1983 – 85 – 88
Vincitore dei giochi del Mediterraneo nel 1989.

Attualmente è M° Cintura nera 5° dan di Kick-Boxing.
Responsabile Regionale delle Marche.
Direttore tecnico Nazionale d’Aero-Kick-Boxing.
Campione del Mondo d’Aero -Kick-Boxing.
(Belgrado Nov. 2001)

Diplomato Istruttore di Body- Building e Step.

Vive a Senigallia ed insegna in diversi centri sportivi della provincia di Ancona
Lavora per la F.I.K e D.A. come direttore tecnico, allo scopo di preparare atleti che gareggeranno alle competizioni Nazionali ed Internazionali di Aerokick-Boxing.
Collabora con la F.I.K e D.A. come docente per divulgare l’ Aerokick-Boxing attraverso stage e corsi istruttori con regolare riconoscimento Federale C.O.N.I.
I corsi sono così articolati:
AERO KICK con STEP – esercitazioni coreografiche per amatori e finalizzate alle competizioni agonistiche Nazionali ed Internazionali ed alle lezioni in palestra.
AERO KICK con SACCO – esercitazioni finalizzate al perfezionamento della tecnica ed alle lezioni in palestra

Il Maestro è disponibile per corsi istruttori, stage e aggiornamenti.
franco_liberati@virgilio.it
cell.340/3556849